November 30, 2008

Approccio 2.0 per campagna sociale sui disturbi del comportamento alimentare

Questa volta il ministero della salute ci prova con un linguaggio più giovane...
con un approccio di community...., con le chat, i forum....
Il sito si chiama TimShell ed è una risposta istituzionale ai disturbi del comportamento alimentare come bulimia ed anoressia che riguardano 3 milioni di italiani con età compresa tra i 13 ed i 35 anni.

A me sembra un pò meglio delle solite commissioni di baroni universitari che si riuniscono per ricordarsi quanto sono bravi..loro....
Per adesso il contenitore è vuoto.... ma diamogli tempo.
Io avrei cercato di farlo meno istituzionale. E' ancora troppo "ospedaliero" con i suoi link al "Bambin Gesù" e i barbosi richiami alla piramide nutrizionale.
Però l'idea è Giusta! ! ! E possiamo aiutare a migliorarla!
Sì proprio noi!! Chi ci impedisce di dare una mano con qualche contributo di marketing non convenzionale come un bel video virale o semplicemente una slideshare non scontata.??
Se è vero che 300.000 siti inneggiano all'anoressia magari possiamo averne uno decente che dice il contrario. Buona notte ragazzi. Io sono un quarantenne leggermente sovrappeso ma sono vicino a chi il cibo lo vive come un mostro da divorare o che divora...

1 comment:

Alidiluna said...

Bravo Maurizio...
è un problema da non sottovalutare!purtroppo sempre più diffuso tra i ragazzi..

Giulia